Centri commerciali e Croce Rossa insieme per una grande campagna di solidarietà nazionale: il 17 e 24 febbraio alle Terrazze, alla Fabbrica e al Centroluna raccolta fondi per l'acquisto di nuove ambulanze

Raccolta fondi centri commerciali Croce Rossa

Un’iniziativa di charity e solidarietà, nata dalla collaborazione tra la Croce Rossa Italiana e i Centri Commerciali d’Italia associati al CNCC, con l’obiettivo di promuovere la cultura della cittadinanza attiva, utilizzando quindi gli spazi di aggregazione dei centri commerciali e outlet. La campagna nasce con lo scopo di promuovere i valori umanitari e aumentare il coinvolgimento della popolazione rispetto ai bisogni della propria comunità.

I Centri Commerciali, Retail Parks e Factory Outlet italiani sono in grado di generare un volume d’affari pari a 51 miliardi di Euro al netto di IVA con 33.000 negozi, che rappresenta il 3,5% del PIL nazionale. Un comparto in costante crescita, con oltre 553.000 dipendenti diretti su tutto il territorio nazionale e 2 miliardi di presenze annue. L’iniziativa che si terrà nelle due domeniche di febbraio è un’occasione per dimostrare in concreto che gli spazi del retail possono trasformarsi in luoghi di promozione di buone pratiche e di diffusione di attività a sostegno della prevenzione e della cura della salute. Nelle due domeniche del 17 e 24 febbraio i volontari della Croce Rossa Italiana saranno presenti nei 315 centri commerciali aderenti all’iniziativa con un corner adibito alla raccolta fondi.

In particolare, i volontari della Croce Rossa della Spezia, di Sesta Godano, di Levanto, di Riccò del Golfo, di Follo e di Ameglia saranno presenti nei centri commerciali delle Terrazze, della Fabbrica di Santo Stefano Magra e del Centroluna di Sarzana per tutte e due le domeniche dalle 9 alle 19. 

In più, i clienti dei centri commerciali potranno misurarsi gratuitamente la pressione arteriosa con le Infermiere Volontarie della Croce Rossa della Spezia. Domenica 24 febbraio, inoltre, verranno organizzate una serie di lezioni interattive sulle manovre di disostruzione delle vie aeree nei bambini e nei lattanti. Questi gli orari delle lezioni, a cui i visitatori potranno partecipare gratuitamente: alle Terrazze dalle 16 alle 19, mentre sia alla Fabbrica che al Centroluna dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19.

L’obiettivo della campagna è di raccogliere, tra le donazioni spontanee dei visitatori e il contributo diretto degli stessi centri commerciali, la cifra da destinare all’acquisto di ambulanze a sostegno delle comunità.

Commenta Massimo Moretti, Presidente CNCC: “I centri commerciali italiani hanno nel proprio DNA il valore della comunità e della solidarietà: siamo infatti prima di tutto delle piazze, dove accogliere liberamente i nostri concittadini. I centri commerciali italiani hanno sempre promosso eventi molto attenti al sociale ed ai valori etici dello stare insieme. L’orgoglio, questa volta, è di aver messo a fattor comune questi valori ed aver organizzato con Croce Rossa Italiana, per la prima volta in Europa, un evento unico su tutto il territorio nazionale, per sostenere, con mezzi concreti, CRI”.

“La nostra missione - commenta Flavio Ronzi, Segretario Generale della Croce Rossa Italiana - è essere ovunque per chiunque. Ancor di più, quindi, nei centri commerciali che sono le nuove agorà moderne dove le persone, che fanno parte di una stessa comunità, s’incontrano e trascorrono qualche ora di svago. Per la CRI, essere contemporaneamente in più di 300 di questi luoghi, in tutta Italia, vuol dire conoscere i propri vicini di casa, prenderli per mano e condividere con loro momenti di sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione e per un’informazione puntuale sui corretti stili di vita. Per questo - continua Ronzi - ringrazio il CNCC per questa opportunità di visibilità dei nostri progetti e di sostegno concreto per tenere in salute le nostre comunità”.


CNCC Il Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali è un’Associazione trasversale che riunisce in un unico organismo tutti i soggetti privati e pubblici collegati, a vario titolo, all’industria dei Centri Commerciali, dei Parchi Commerciali e dei Factory Outlets. La missione dell’associazione è quella di riunire tutti i protagonisti del settore, elaborare e diffondere conoscenze e cultura sui Centri Commerciali; assicurare la rappresentanza e la tutela degli interessi delle diverse componenti associative; intraprendere tutte le iniziative che contribuiscono a creare consenso; favorire un dialogo con gli Enti pubblici e privati per una politica di sviluppo dei Centri Commerciali; offrire ai Soci un insieme diversificato di servizi innovativi per tipologia di attività; promuovere tutti i Soci in Italia e nei mercati internazionali.

Aperte le iscrizioni al 3° corso regionale per Istruttori TSSA: ecco tutte le informazioni

Corso Istruttori TSSA

È aperto il bando di partecipazione al terzo corso regionale per Istruttori TSSA: obiettivo del corso di formazione è l’apprendimento da parte dei partecipanti delle competenze tecniche e didattiche per gestire un corso TSSA (Trasporto sanitario e soccorso in ambulanza).

Il corso avrà una durata di 32 ore, distribuita su due weekend (23-24 marzo e 6-7 aprile), e si svolgerà presso il Comitato di Ceriale (o locali limitrofi).

Per prendere parte al corso è prevista una fase iniziale di selezione, a cui possono partecipare i volontari Soci di un Comitato CRI della Liguria, autorizzati dal proprio Presidente, che appartengano alla Croce Rossa Italiana da almeno 2 anni, che siano in possesso del titolo di esecutori TSSA o PSTI o equipollenti e di una certificazione FULLD in corso di validità e che non siano sottoposti a provvedimenti disciplinari.

La prova di selezione si svolgerà sabato 9 marzo a partire dalle ore 9.00 nei locali della Caserma Gavoglio a Genova, in via del Lagaccio 41. Non sono previsti costi a carico dei partecipanti.

Una volta superato il corso di formazione e conclusi gli affiancamenti previsti con esito positivo, l’Istruttore TSSA avrà il compito di facilitare l’apprendimento delle manovre tecniche operative di soccorso e di aggiornare periodicamente gli operatori del trasporto sanitario o i soccorritori.

Tutte le informazioni sulla prova di selezione, sul materiale di preparazione e sul corso di formazione si possono trovare in questo documento. La domanda di partecipazione al corso (scaricabile qui), debitamente compilata, deve essere inviata all’Ufficio Soci del nostro Comitato entro le ore 12.00 di lunedì 25 febbraio.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il nostro Responsabile Formazione Interna Mauro Olivieri al numero 3386987667 o alla mail mauro.olivieri@liguria.cri.it.

Sabato 2 marzo una cena con delitto per sostenere le attività della Croce Rossa della Spezia

Cena con delitto Croce Rossa

Una serata all’insegna del giallo e del divertimento per sostenere le attività della Croce Rossa della Spezia. Sabato 2 marzo alle 20.30, al ristorante “Del Re” del Santa Caterina Park Hotel di Sarzana, si terrà un’originale iniziativa di beneficenza, organizzata in collaborazione con la compagnia del Teatro Corsaro: una cena con delitto, dal titolo “A volte… ritornano” e diretta da Roberto Di Maio, il cui ricavato verrà utilizzato per finanziare le attività di assistenza svolte sul territorio dalla Croce Rossa nei confronti dei soggetti più deboli ed emarginati.

Gli attori della compagnia del Teatro Corsaro metteranno in scena un vero e proprio giallo, accompagnando le portate della cena con l’evolversi della storia. Starà ai commensali risolvere il mistero, mettendo insieme gli indizi per scoprire l’autore del delitto.

Il costo della cena, comprensivo anche dello spettacolo, è di 40 euro a testa. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattarci al numero 3474137674.

39° Corso nazionale di formazione per Istruttori DIU, stabilite le date delle selezioni: ecco tutte le informazioni

Corso formazione Istruttori DIU Croce Rossa

Come ha stabilito la Commissione nazionale CRI per la diffusione del Diritto Internazionale Umanitario, le selezioni per l’ammissione al 39° Corso nazionale di formazione Istruttori DIU si svolgeranno venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 aprile 2019 a Roma, alla Caserma “Luigi Pierantoni”.

L’obiettivo del corso (che si terrà dal 12 al 25 luglio) è di consentire ai partecipanti di approfondire la conoscenza del Diritto Internazionale Umanitario ai fini della sua diffusione. Per poter partecipare alle selezioni, i candidati devono essere in regola con il versamento della quota d’iscrizione e risultare Volontari CRI attivi da almeno 24 mesi alla data del 7 aprile 2019.

Il colloquio di selezione tende a verificare l’idoneità del candidato a svolgere lezioni di Diritto Internazionale Umanitario e presuppone una buona conoscenza dei seguenti temi: principi fondamentali della Croce Rossa, organizzazione e compiti del Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, elementi di Diritto Internazionale Umanitario.

Tutte le informazioni su luogo e date dei colloqui selettivi, modalità e termine di presentazione delle domande e prove di selezione si possono trovare in questo documento. Chi fosse interessato a partecipare alle selezioni può contattare il Delegato Tecnico Area 4 Landa Landini, alla mail laspezia.principi@liguria.cri.it oppure al numero 320 4387652.



.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.


.

.

.

 

.