Dichiarazione dei redditi, con il tuo 5x1000 puoi starci vicino

5 per mille Croce Rossa La Spezia

Da inizio emergenza, con la prima ambulanza Covid della provincia messa a disposizione del 118, non ci siamo fermati. La fatica è davvero tanta, ma andiamo avanti grazie all'impegno e alla passione dei nostri volontari. Con il tuo 5x1000 puoi aiutarci a continuare.

Quando compili la dichiarazione dei redditi, nel riquadro del volontariato basta indicare il nostro codice fiscale: 91082420117. Con una semplice firma puoi aiutarci a restare in prima linea!

Percorsi assistenziali a quattro ruote: cerchiamo medici, psicologi e infermieri

Sei un medico, psicologo o infermiere e vuoi donare un po' del tuo tempo a chi ha bisogno? Stiamo cercando proprio te!

A settembre partirà il nostro progetto "Percorsi assistenziali a quattro ruote". Offriremo visite mediche gratuite a persone in condizioni di fragilità e senza dimora a bordo di un camper attrezzato. Se sei interessato, puoi contattarci al numero 349 1395065 o alla mail emilio.lalli@liguria.cri.it.

Percorsi assistenziali a quattro ruote

A Varese una mostra sulla storia della Croce Rossa, in esposizione foto e cimeli sulle due guerre mondiali

Verrà inaugurata sabato 7 agosto alle ore 17 a Varese Ligure una mostra inedita sulla storia della Croce Rossa Italiana, anche quella della CRI spezzina. Grazie all’organizzazione delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa della Spezia e con la collaborazione della Pro Loco di Varese, all’interno del centro CRI di via Pieve 143 verranno esposti documenti, fotografie e cimeli di grande valore storico risalenti alla Prima e Seconda guerra mondiale, che testimoniano l’alto impegno umanitario della Croce Rossa Italiana già all’inizio del secolo scorso, così come le origini della Croce Rossa della Spezia come la conosciamo oggi, con quasi 500 volontari impegnati sul territorio.

“Siamo orgogliosi di mostrare alla comunità materiale storico di altissimo interesse sull’impegno della Croce Rossa durante le due guerre mondiali – commenta il presidente dell’associazione Luigi De Angelis – I cimeli che verranno esposti sono stati custoditi con cura nel corso degli anni dalle nostre Crocerossine, e ora abbiamo deciso di dar loro il risalto che meritano, dando la possibilità a tutti i cittadini di vederli”.

La mostra resterà aperta tutti i weekend di agosto e quello del 4-5 settembre, il mattino dalle 9 alle 12 e il pomeriggio dalle 16 alle 19. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 348 3536564.

Centinaia di creme solari e portamozziconi tascabili distribuiti a turisti e bagnanti

Creme portamozziconi Croce Rossa La Spezia

Centinaia di creme e portamozziconi tascabili distribuiti a turisti e bagnanti. È il bilancio dell’attività svolta nei giorni scorsi dalla Croce Rossa della Spezia, che ha sensibilizzato centinaia di persone sui rischi di una scorretta esposizione al sole e sull’importanza di rispettare l’ambiente anche quando si trascorre una giornata al mare.

Grazie alla disponibilità dei Battellieri del Golfo, i giovani volontari della Croce Rossa spezzina hanno intercettato i turisti in passeggiata Morin, a bordo dei traghetti e sull’isola Palmaria. In tutto sono state distribuite gratuitamente 700 creme solari Nivea, con i Giovani CRI che hanno spiegato i molteplici effetti negativi di una scorretta esposizione ai raggi solari: scottature, eritemi e invecchiamento cutaneo. L’uso delle creme solari è il primo passo per prevenire le bruciature, proteggere la pelle e ridurre il rischio di malattie.

Contestualmente i Giovani volontari della Croce Rossa hanno anche regalato dei portamozziconi tascabili nell’ambito del progetto “La spiaggia non è il tuo posacenere”, avviato recentemente per sensibilizzare al corretto smaltimento dei mozziconi di sigaretta, che purtroppo vengono spesso gettati per strada, e durante la stagione estiva anche sulle spiagge, causando un grave danno all’ambiente e agli animali. 

Donazione di 15 mila dalla Fondazione Ciani, il Comitato acquista un nuovo mezzo per la consegna di alimenti e farmaci

Donazione Fondazione Ciani Croce Rossa La Spezia

Un nuovo mezzo è a disposizione della Croce Rossa della Spezia grazie a una donazione di 15 mila euro da parte della Fondazione Ciani. Come ogni anno, infatti, anche nel 2021 la Fondazione ha deciso di sostenere l’associazione di volontariato per fare in modo che possa rispondere con maggiore efficacia alle necessità delle fasce più deboli della popolazione, legate soprattutto alle criticità causate dalla pandemia. 

In particolare, quest’anno la donazione della Fondazione Ciani ha permesso alla Croce Rossa spezzina di acquistare un nuovo mezzo, già in uso ai volontari CRI, per la consegna a domicilio di alimenti e farmaci a persone e famiglie in difficoltà economica. Il nuovo mezzo sarà in campo anche per l’attività di assistenza alle persone senza dimora in città, svolta regolarmente dalle Unità di Strada della Croce Rossa.

“L’emergenza purtroppo ha notevolmente aumentato il numero di persone che si sono rivolte al nostro centro di assistenza di via Bologna – commenta il Presidente della Croce Rossa Luigi De Angelis – La donazione della Fondazione Ciani, che ringraziamo, è quindi fondamentale per continuare a far fronte a un numero di richieste di aiuto che ancora oggi non accenna a diminuire, anzi. Il mezzo verrà utilizzato per i nostri servizi della Spesa sospesa, del Pronto spesa e farmaco e per l’assistenza alle persone senza dimora”.



.

.

.

.

.

.

.

.

.


 

.